Superbonus
110%

Ristrutturare consapevolmente per rendere la tua casa energeticamente efficiente

Chi è
Haume
Contattaci

Il Superbonus in breve

Con il Decreto Rilancio (Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34) è stato istituito il Superbonus con cui viene portata al 110% la quota di detrazione per spese sostenute per interventi di recupero del patrimonio edilizio “per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici”. Al momento la scadenza per godere di questi benefici è stata prorogata al 30 giugno 2022.

Contattaci per predisporre assieme il piano di intervento e capire i costi deducibili. Per farlo, raccontaci per quali interventi vorresti godere del bonus110%.

Chi è Haume

Haume costruisce case in legno energeticamente efficienti, dalla progettazione fino al design degli spazi. Il legno è un materiale altamente performante e ecosostenibile che permette interventi di ristrutturazione e ricostruzione duraturi nel tempo.

Il 2021 è l’anno perfetto per ristrutturare anche completamente la propria abitazione. haume.it

Come funziona il Superbonus 110%

+2 classi energetiche
+2 classi energetiche

Per avere diritto al bonus, si deve tutto deve obbligatoriamente accrescere di almeno due classi energetiche, o portare alla classe maggiore possibile, la casa ristrutturata.

Nella fattispecie, per accedere al bonus si deve realizzare obbligatoriamente almeno uno degli interventi cosiddetti trainanti, o principali, ai quali, si possono associare altri interventi secondari, o trainati.

3 Interventi trainanti principali

Interventi di isolamento termico sull’involucro.
Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
Interventi antisismici

Interventi trainati secondari

Interventi di efficientamento energetico
Installazione di impianti solari fotovoltaici
Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

Le 3 modalità per godere del bonus

Detrazione

Si paga l’azienda costruttrice per tutte le spese, il credito maturato verrà detratto dalle imposte in 5 anni, comunque non oltre il totale delle imposte da versare.

Sconto in fattura

Si paga l’azienda costruttrice soltanto per le spese non detraibili, il credito maturato sarà ceduto all’azienda.

Cessione del credito

Si paga l’azienda costruttrice per tutte le spese, e si cede il credito maturato a un istituto di credito o intermediario finanziario.

Ogni intervento ha una sua soglia massima di detraibilità, oltre la quale il costo spetta interamente all’utente finale. Per questo è bene affidarsi ad un professionista esperto che predisponga il piano di intervento e dei costi effettivi di tutta la ristrutturazione.

Un progetto stilato in modo preciso è sempre necessario, sia per l’istituto finanziario che acquista il credito, sia nel caso della detrazione dalle imposte, ma anche per l’azienda costruttrice che potrebbe applicare lo sconto in fattura.

Il Superbonus fa per te?

Scopri quali incentivi fanno al caso tuo con il nostro test.

* Questi contenuti non sostituiscono le normative ufficiali e hanno il solo obiettivo di divulgare e semplificarne la comprensione. Visita la comunicazione ufficiale dell'agenzia delle entrate per trovare tutte le informazioni in merito al super bonus. Clicca qui

Il Superbonus fa per te?

Che interventi stai pianificando?

Chiudi

Contattaci

Hidden
Informativa sul trattamento dei dati personali*
Iscrizione alla newsletter
Chiudi

Chi è Haume

Haume costruisce case in legno energeticamente efficienti, dalla progettazione fino al design degli spazi. Il legno è un materiale altamente performante e ecosostenibile che permette interventi di ristrutturazione e ricostruzione duraturi nel tempo.

Il 2021 è l’anno perfetto per ristrutturare, anche completamente, la propria abitazione. haume.it